Come fare e come si prepara il tè argentino Mate senza bombilla



Come fare e come si prepara il tè argentino Mate senza bombilla. Il Mate, uno dei tè argentini più famosi al mondo e anche più buoni, è un prodotto molto usato in Sud America e che negli ultimi anni è stato esportato anche nel nostro Paese. Essendo un prodotto molto particolare, anche la sua preparazione richiede qualche accorgimento diverso dagli altri tè. Ma come si prepara allora? 

Cosa è il tè Mate? Quali sono le sue proprietà?

(wikipedia) Si chiama mate (in spagnolo mate, in portoghese chimarrão) l’infusione preparata con le foglie di erba Mate (in spagnolo yerba Mate o semplicemente yerba; erva Mate in portoghese), una pianta originaria del Sud America. Seguendo lo stesso procedimento del tè, la yerba Mate è essiccata, tagliata e sminuzzata. Tradizionalmente questa infusione si beve calda.

Sulle Ande è noto per gli effetti benefici contro il soroche, il mal di montagna. Il mate è lievemente eccitante a causa del suo contenuto in caffeina, circa il 2% nelle foglie giovani che scende a circa 1,20% con la conservazione, e il suo consumo ha effetti diuretici.

Per contro il consumo di questa bevanda è stato individuato come un fattore di rischio per i tumori dell’esofago e del cavo orale, la cui incidenza è alta nell’America latina.

Il mate caldo è stato inserito dalla IARC nella lista dei probabili cancerogeni per l’uomo (categoria 2A). Non è tuttavia certo se l’effetto sia dovuto alla composizione dell’infuso o alla temperatura, dato che il rito del mate prevede assunzioni spesso rapide dell’infuso caldo. Dubbi dello stesso tipo vengono espressi, sempre dalla IARC, anche sul tè.

Come fare e come si prepara il tè argentino Mate senza bombilla

Il Mate, uno dei tè argentini più famosi al mondo e anche più buoni, è un prodotto molto usato in Sud America e che negli ultimi anni è stato esportato anche nel nostro Paese. Essendo un prodotto molto particolare, anche la sua preparazione richiede qualche accorgimento diverso dagli altri tè.

La preparazione del tà Mate tradizionalmente richiede il particolare strumento da cui si beve anche. Si chiama Bombilla. Molto spesso capita però che questo non ci sia nelle case di tutti, quindi ecco come si prepara il Mate senza bombilla: 

Questo tipo di cottura renderà il vostro mate in versione cocido, ovvero mate cotto. Per prepararlo vi servirà un pentolino con dell’acqua per una tazza circa (se è per una persona). Una volta che l’acqua bolle si possono aggiungere due cucchiaini di Yerba Mate. Si spegne così il fornello lasciando riposare per qualche minuto. Una volta pronto lo si può filtrare in una tazza e zuccherare a piacere.

image