Meteo Previsioni Gennaio 2017 freddo polare come sarà il tempo?


Meteo Previsioni Gennaio 2017 freddo polare come sarà il tempo? Arriva il grande freddo sull’Italia a partire da Gennaio 2017. he tempo far a Gennaio 2017? Le previsioni meteo sul freddo polare cosa dicono?

Meteo Previsioni Gennaio 2017 freddo polare come sarà il tempo?

Previsione meteo fine 2016 ma soprattutto inizio 2017, che tempo darà con l’inizio dell’anno nuovo? Capodanno 2016 al freddo e la Befana porta la neve. Vediamo i vari servizi meteo che cosa ci raccontano in merito.

Meteo Previsioni Gennaio 2017

Cominciamo con Repubblica.it che scrive: “Limpido, e gelido. Comincia così il nuovo anno, al freddo ma col cielo azzurro, nebbia sulla pianura Padana e un po’ di neve sulle montagne. Rasoiate di gelo si sono già avvertite in questi giorni, specialmente al Centro-Sud, ma prevalentemente questo dicembre ha regalato giornate asciutte, che cominciano soffiando sulle mani e si riscaldano col sole nel pomeriggio. Insomma, chi pensa che questo sia freddo, deve aspettare l’8. È da quel giorno che arriva l’inverno polare.

Meteo previsioni Gennaio 2017 la befana porta il freddo polare

3Bmeteo ci fa sapere quanto segue: “Sarà tuttavia tra il 2 e il 3 Gennaio che il peggioramento si concretizzerà con più decisione. In questo frangente le correnti artiche andranno ad alimentare una perturbazione sul Mediterraneo che attraverserà gran parte delle nostre regioni. Al momento le regioni più interessate dovrebbero essere quelle nord-orientali, specie le pianure, e un po’ tutto il Centro con nevicate sull’Appennino intorno o anche al di sotto dei 1000 metri. Altrove i fenomeni saranno meno diffusi e più fugaci.

Meteo previsioni gennaio 2017 calo delle temperature e freddo

Sempre 3Bmeteo ci fa sapere che dobbiamo aspettarci un peggioramento sull’Italia e un abbassamento delle temperature. Ma vediamo cosa ci spiega il sito di meteo più letto in Italia. “In base alla traiettoria che assumerà il centro di bassa pressione, non si esclude tuttavia un coinvolgimento più marcato anche delle altre regioni. Dal 4 Gennaio le perturbazione esaurirà i suoi effetti su tutte le regioni, favorendo un generale miglioramento. E’ atteso inoltre un nuovo calo delle temperature, specie al Centro Nord.”