Come curare l’eritema solare: soluzioni e rimedi naturali


Come proteggersi dall’eritema? Come curare l’eritema solare ed evitare di bruciare la pelle con il sole? Ecco qualche soluzione e rimedio naturale facile e veloce per abbronzarvi e guarire velocemente la vostra scottatura. Ma soprattutto, alcuni trucchi per evitare di avere l’eritema in vacanza dopo intense giornate di sole in spiaggia.

Quando prendere il sole

Sta arrivando la bella stagione e inizia la voglia di una tintarella che possa colorare la nostra pelle, risvegliandola così dal pallore invernale. Meglio non esagerare con i primi raggi di sole ma, se vi ritrovate ad avere una pelle eccessivamente arrossata, vi consigliamo qualche rimedio naturale facile e veloce che possa permettervi di sfoggiare un colorito invidiabile e guarire velocemente la vostra scottatura.

Rimedi naturali per guarire dall’eritema solare: quali piante usare

Alcune delle piante più consigliate per far fronte ad una brutta scottatura sono l’Aloe e l’Avena, disponibili sul mercato sotto forma di gel o crema. Entrambe le piante sono degli ottimi rimedi naturali, grazie alle loro proprietà idratanti e decongestionanti. Utile allo stesso modo può essere l’amido di riso, che si può versare nell’acqua della vasca per un bagno tiepido. Anche strofinare delicatamente le foglie di basilico sulle scottature reca un sollievo rapido ed immediato.

Usare la Prep per l’eritema solare: rimedio economico

Se la situazione può dimostrarsi peggiore del previsto, un rimedio molto economico è la crema Prep che, essendo molto fresca, vi darà anche un piacevole sollievo alla pelle bruciata. La pelle, però, dev’essere assolutamente idratata; frutta e verdura colorata quali agrumi, carote e peperoni danno un aiuto al processo di guarigione della vostra pelle.

Crema fai da te per l’eritema solare

Uno dei “rimedi della nonna” è anche l’olio d’oliva che procura immediatamente un’attenuazione del dolore procurato dalla pelle bruciata, basta stenderlo uniformemente sulla pelle e lasciarlo in posa. Vi consigliamo di utilizzarlo prima di andare a letto, di modo da permettere alle sostanze di penetrare a fondo nella pelle. Un altro comodo rimedio fai da te può essere una crema ideale per le bruciature, molto facile e veloce da preparare: yogurt, miele e foglie macerate di sambuco. 

Anche il tè verde è ideale per alleviare le scottature solari, basta applicare direttamente sulla pelle delle bustine che avrete messo in infusione e poi lasciate raffreddare. Una volta raffreddatosi, potete aggiungere il tè ottenuto all’acqua della vasca per un bagno rinfrescante o applicarlo sulla pelle tramite delle spugnature.

Quando viene l’eritema solare

Dopo un’elevata esposizione al sole può capitare che la pelle affaticata evidenzi un eritema. Normalmente è consigliato evitare di esporre ulteriormente la pelle al sole ma, se non volete rinunciare per troppo tempo ai raggi di sole, vi consigliamo di applicare sul tessuto interessato un po’ di succo di limone oppure un lembo di flanella imbevuto di tè freddo. Un altro rimedio contro l’eritema può essere quello di fare un bagno completo in acqua fresca con due cucchiai di bicarbonato di sodio.

ALTRE INFORMAZIONI QUI SU COME CURARE L’ERITEMA SOLARE