Cassetti sempre in disordine? Ecco come fare per organizzare quello dell’intimo


Sarà capitato di sicuro anche a voi di indossare due calzini diversi perché, data la fretta, non siete riusciti a trovare la giusta compagna, finita chissà dove in mezzo a tutto quel disordine nei cassetti. Per non parlare poi del completino intimo preferito, adatto per qualche occasione speciale, che, però, nel momento del bisogno sembra essere sparito nel nulla. Avete mai pensato di risolvere questo problema organizzando il cassetto della biancheria intima? Noi oggi vogliamo darvi qualche utile suggerimento.

Innanzitutto procuratevi dei contenitori di carta o di plastica da inserire nei cassetti, oppure, se volete essere ancora più precisi e minuziosi, in commercio trovate degli specifici separatori, creati apposta per ordinare e organizzare.

Ogni contenitore sarà destinato a una categoria specifica; perciò piegate con precisione tutti i capi e divideteli in base alla loro natura: reggiseni da una parte, slip dall’altra, calzini in un’altra ancora e così via.

Attenzione alla biancheria più delicata, come ad esempio l’intimo di pizzo, che, oltre a richiedere attenzione durante il lavaggio, ha bisogno di essere riposta in un contenitore a parte, proprio per evitare che si rovini.

Photo| tuttopercasa.pianetadonna.it