Come fare in caso di umidità e muffa nei muri in appartamento


Sono parecchie le case che soffrono di umidità e nei casi peggiori, dopo piogge abbondanti, è anche possibile che sui muri si formi la muffa.  Ecco perchè oggi vi diciamo cosa fare in caso di umidità e muffa in casa vostra!

Le camere d’aria sono fondamentali in ogni tipo di casa ma soprattutto in quelle a piano terra. Se l’umidità di casa vostra è dovuta alla mancanza di aerazione dei locali dovrete farvi consigliare da un esperto e provvedere a mettere le camere d’aria.

L’umidità, però, può essere dovuta anche alle infiltrazioni. Non è sempre facile capire dove sia la perdita dato che l’acqua si infiltra ovunque. Il consiglio è questo: prima di spaccare pareti e muri per trovare il problema, l’ideale sarebbe fare una termografia che riesca a rintracciare la presenza della perdita. Fatevi sempre consigliare da un esperto del mestiere.

La muffa e l’umidità possono comparire anche a causa di mancata aerazione nel caso in cui si tengano sempre porte e finestre chiuse (come ad esempio in inverno). Far cambiare l’aria, anche se fa freddo, è assolutamente fondamentale per evitare l’insorgere di questi problemi. Dopo aver fatto doccia o bagno e dopo aver cucinato, lasciate sempre la finestra un po’ aperta così da far uscire tutti i vapori.  Anche quando stendete i panni in casa, lasciate la finestra della stanza leggermente aperta per far si che ci sia un buon riciclo d’aria.

Fonte | comefare.com