Come lavare e asciugare il piumone in modo corretto


Vi siete mai chiesti come lavare e asciugare un piumone in modo corretto? Finito l’inverno è tempo di lavare il piumone che vi ha tenuto caldo per i mesi più gelidi. Ma come lavare bene un piumone? Ecco i passaggi da seguire.

Passaggio 1

Introducete il piumone in lavatrice evitando di stropicciarlo. Sarebbe bene piegarlo prima in modo ordinato. In questo modo si evita di rovinare le piume dell’imbottitura.

Passaggio 2

Accendete la lavatrice e scegliete un programma di lavaggio molto delicato con l’acqua fredda. Non usate il detersivo ma il bicarbonato. Se non lo sapete,  il bicarbonato ha il merito di pulire a fondo senza rovinare il tessuto del vostro capo.

Passaggio 3

Finito il lavaggio togliete in fretta il piumone dalla lavatrice per evitare che inizi ad asciugare.

Passaggio 4

Sbattetelo bene appena lavato e ancora bagnato e stendetelo allargandolo orizzontalmente sullo stendino. Fate attenzione alle pieghe e agli accumoli di piume. Fate attenzione anche all’esposizione diretta ai raggi del sole. Meglio posizionarlo in una zona d’ombra e ventilata.

I piumoni ad una piazza posso essere lavati in lavatrice che abbia però una portata di 5 kg. I piumoni matrimoniali possono essere lavati in lavatrice con portata di alemno 7 kg.

foto| www.guidashop.it