Come pulire e ordinare il frigorifero per risparmiare spazio?


Come pulire e ordinare il frigorifero per risparmiare spazio? Quante volte ci capita di non sapere dove abbiamo messo nel frigorifero le cose che abbiamo appena comprato perché c’è troppo disordine e non abbiamo disposto i ripiani con un senso logico in modo da permetterci di trovare le cose più facilmente? Ecco, credo davvero troppe volte! E quante volte ci capita di doverlo pulire ma non sappiamo come fare per pulirlo al meglio? Beh, anche in questo caso penso succeda troppe volte. Dopo aver visto come organizzare lo spazio sotto il letto in pochi semplici passi, vediamo come pulire e ordinare il frigorifero per risparmiare spazio. 

Come pulire e ordinare il frigorifero per risparmiare spazio?

Ordinare il frigorifero non è una cosa semplice, perché magari capita che si inizia con il piede giusto, e quindi con  il frigorifero in ordine, ma dopo solo qualche giorno sembra che sia scoppiata una bomba al suo interno. Dai, confessatelo che è successo anche a voi! Infatti è proprio questa la cosa più difficile: proprio saperlo tenere in ordine nel corso del tempo. Per questo ci vuole tanta forza di volontà.

Ma qual’è la prima cosa da fare per iniziare il processo di riordino?

  • Sicuramente si deve svuotare il frigorifero e pulirlo. Per pulire il frigorifero la cosa migliore è sicuramente quello di utilizzare prodotti naturali che quindi non danneggino la superficie con il passare del tempo. Ma quali sono i prodotti naturali migliori per questa operazione? Uno dei metodi più conosciuti è quello del bicarbonato: si mette un cucchiaio di bicarbonato in mezzo litro d’acqua. Questo si può utilizzare per eliminare le macchie che su formano all’interno.
  • La seconda cosa da fare è dividere quello che si aveva nel frigorifero per categoria. Per esempio: Frutta, verdura, carne e pesce, latte e latticini ecc ecc.
  • La terza cosa da fare è quella di decidere cosa mettere su ogni scaffale, pensando di mettere in alto quegli alimenti che necessitano di più fresco. Nei cassetti è consigliabile inserirvi frutta e verdura, cercando di lasciarli divisi, ovviamente in base al numero di cassetti che si hanno a disposizione. Visto che in genere i cassetti sono due, è consigliabile mettere in uno la frutta e nell’altro la verdura.
  • E l’ultima cosa da fare è quella di mettersi all’opera e di cercare di rispettare questo nuovo ordine ogni volta che si farà la spesa le volte dopo, in modo da non mandare tutto il lavoro all’aria.

Clicca qui per sapere come ordinare lo spazio sotto il letto in pochi semplici passi!

image