Mobili che puzzano di muffa? Ecco come togliere l’odore fastidioso


Può capitare che i mobili, soprattutto quelli in legno, se lasciati per moto tempo in una stanza umida, che resta chiusa per molto tempo, inizino a puzzare di muffa.

Il legno è un materiale poroso, infatti, che tende ad assorbire l’umidità che a lungo andare causa quel fastidioso odore di muffa. Se potete, spostate i vostri mobili in un ambiente meno umido e utilizzate un deumidificatore per permettere al legno di asciugarsi.

Se riuscite, poi, potreste lasciare i mobili all’esterno per permettere al sole di asciugarli, evitando di porli, però, direttamente sotto i raggi del sole che potrebbero rovinarli.

Per eliminare l’odore all’interno dei mobili usate dei fondi di caffè, sostiute i fondi vecchi con alcuni nuovi.

Al posto dei fondi di caffè si può usare il bicarbonato di sodio, che assorbirà l’umidità eliminando il cattivo odore.