Come si aprono le ostriche facilmente


Come si aprono le ostriche? Aprire le ostriche è un’impresa tutt’altro che facile. Le ostriche fresche devono necessariamente essere aperte. Una volta che le avrete acquistate dal vostro pescivendolo e le avrete tenute ben fresche su una montagna di ghiaccio tritato potete passare alla loro apertura.

Come si aprono le ostriche quale coltello usare

Per aprire vi serve un coltello a lama corta e tozza o un coltello corto a lama larga o il coltello apri ostriche. Per evitare di tagliarvi sarebbe meglio che voi aveste anche il guanto di maglia, che è fatto in metallo.

Le ostriche vanno aperte al momento non troppo tempo prima.

Come aprire un’ostrica?

Prendete la vostra ostrica con la parte più piatta verso l’alto. L’apertura deve avvenire lungo la cerniera e infilando la punta del coltello tra le due valve, un pò verso l’alto e dove l’ostrica si fa un pò più a punta poi piano piano si apre portate il taglio verso di voi, facendo scorrere il coltello lungo il perimetro, ruotate il coltello alla fine per aprie le due valve. A seconda del tipo di ostrica si deve aprire dalla punta o dal lato, chiedete consiglio al pescivendolo.

Aprite piano perché il guscio tende a frantumarsi e i frammenti potrebbero cadere nell’ostrica e nel suo liquido che dovete conservare per una migliore degustazione.

Servite con fettine di limone e champagne!

image

Articoli in evidenza