Come fare una corona d’alloro per la Laurea


Il giorno della Laurea non sarebbe lo stesso senza la tradizionale corona d’alloro che ogni laureato (maschio o femmina che sia) indossa dopo essere stato proclamato dottore. Per avere la corona, molta gente si rivolge ai fioristi senza però sapere che si potrebbe fare tranquillamente anche a casa.

Ecco l’occorente per realizzarla: ramoscelli d’alloro, filo di ferro, nastro di carta verde, nastri di raso rosso, piccoli peperoncini rossi, lacca per capelli.

Procedimento: Con il fil di ferro formate un cerchio appena più grande della misura della testa su cui andrà. Ora, ricoprite il cerchio con del nastro verde e poi andate ad avvolgere i ramoscelli di alloro attorno al fil di ferro. Assicuratevi di fare almeno un paio di giri intorno al cerchio in modo da rendere la corona più consistente e folta.

Per far si che i ramoscelli stiano ben saldi, fermateli con del nastro adesivo (possibilmente di colore verde). Il tocco finale consiste nell’applicazione del nastro rosso che andrà avvolto intorno alla corona: con i due lembi finali, create un bel fiocco. Per finire, spruzzate il tutto con un po’ di lacca per i capelli che fungerà da fissaante.