Come preparare la calza della befana perfetta


Come preparare la calza della befana perfetta.  L’Epifania, che tutte le feste si porta via. Proprio così, una festa triste che segna la fine delle festività natalizie. Per gli adulti soprattutto, chi deve ricominciare il lavoro, chi ricomincia la solita routine, chi deve tornare a portare i figli a scuola e a fare sport. Ma non dimentichiamoci dei bambini, loro si che amano questa festa piena di dolci e tante tante calze portate dai parenti. Per loro è un giorno felice proprio come tutte le altre feste natalizie nonostante le scuola ricominci il giorno dopo. Non si può quindi deluderli, e proprio per questo dovete prepararvi e realizzare una calza della befana come si deve, che di certo non deluderà. Preparare una calza della befana perfetta richiede certo qualche spesa, che però sarà davvero piccola e tutto ciò che avete speso verrà ripagato con il sorrido e la felicità del vostro bimbo che la riceve. 

Come preparare la calza della befana perfetta

Ovviamente andranno bene anche le calze che si trovano già assortite nei supermercati, ma vedrete che farla con le vostre mani sarà molto più divertente e soddisfacente, e alla fine del lavoro sarete sicuramente fieri di voi stessi e felici del lavoro che avete fatto.
Partiamo dalla base, quindi dalla calza vera e propria che andrà a contenere i dolcetti: quello che ci serve è molto semplice da trovare, e alcune di queste cose sicuramente sono presenti in tutte le case. Prima di tutto abbiamo bisogno di un po’ di stoffa e di un po’ di juta, quel tessuto spesso, particolare e molto grezzo che si utilizza di solito per coprire la base dell’albero di Natale. Ovviamente saranno necessari anche ago e filo per poter cucire assieme i pezzi di stoffa.

La prima cosa da fare è quella di tagliare due pezzi di juta uguali a forma di calza. Una volta tagliata la Juta dovrete mettervi all’opera con ago e filo e unirli insieme. Andrà benissimo anche un filo di lana colorata, anzi, può essere un ulteriore elemento decorativo. Come seconda cosa dovrete tagliare anche gli altri pezzi di stoffa delle forme che più vi piacciono e, ovviamente, se siete bravi a disegnare e avete molta pazienza, una bella befana sarebbe perfetta. Ma non preoccupatevi, i vostri piccoli apprezzeranno molto di più quello che ci sarà dentro.

A proposito, cosa si deve inserire nella calza della befana perfetta?
Prima di tutto non ci si può dimenticare il classico pezzo di carbone di zucchero, un ever green per questa festa che sarà apprezzato da grandi e da piccini. Come seconda cosa, non possono assolutamente mancare le caramelle, che dovranno essere di ogni tipo: gommose, frizzanti, liquirizie ripiene, marshmallows e tutto quello che troverete! Ovviamente anche il cioccolato, che potrà essere al latte o bianco e, per i piccini buongustai, anche fondente. Non si deve esagerare, come sappiamo i bambini non sanno trattenersi davanti alle caramelle, quindi l’equilibrio giusto è creare un piccolo sacchetti per ogni tipo di caramella. I dolci andranno inseriti nei sacchetti per non lasciarli a diretto contatto con la juta che, essendo un materiale grezzo, può essere molto sporco.
Oltre ai dolcetti che non deludono mai, una cosa davvero molto apprezzata dai bambini sarà sicuramente un piccolo gioco o un piccolo oggetto che sapete che a vostro figlio piacerà sicuramente. Non si deve esagerare, insomma, Natale è già passato e i regali li hanno già ricevuti.
Se invece non avrete tempo di creare la calza dalle basi, andrà benissimo una di quelle calze vuote che si trovano in tutti supermercati, in modo che dovrete semplicemente riempirla.
Il giorno della befana gliela farete trovare sotto l’albero oppure, come da tradizione, appesa sopra al camino.

É sicuramente costata fatica, ma quando vedrete la felicità dei vostri bimbi nei loro occhi vedendo tutti quei dolcetti golosi che li aspettano, sarete soddisfatti e orgogliosi del vostro lavoro.

image