Cosa vuol dire virale su internet?


Cosa vuol dire la parola virale? Social Network, video, foto: cosa vuol dire che sono virali? Cos’è una foto virale? Cos’è un video virale?

Ecco cosa vuol dire la parola virale

Nel marketing moderno la parola virale sta a significare le  tecniche di marketing che utilizzano i servizi di social networking e altre tecnologie per cercare di produrre aumenti della brand awareness o di conseguire determinati obiettivi come ad esempio la vendita di prodotti attraverso processi analoghi alla diffusione di virus o virus informatici.

Nel linguaggio dei giovani o di chi usa i social network o di chi usa i social netowk per diffondere la propria comunicazione (sotto forma di parole, frasi, video, foto) virale significa: evoluzione del passaparola, ma se ne distingue per il fatto di avere un’intenzione volontaria da parte dei promotori della campagna fatta di frasi, foto, video.

Il principio del viral marketing si basa sull’originalità di un’idea: qualcosa che, a causa della sua natura o del suo contenuto, riesce a espandersi molto velocemente in una data popolazione. Come un virus, l’idea, che può rivelarsi interessante per un utente, viene passata da questo ad altri contatti, da questi ad altri e così via. In questo modo si espande rapidamente, tramite il principio del “passaparola”, la conoscenza dell’idea.

In genere, il termine è riferito agli utenti della rete che, più o meno volontariamente, suggeriscono o raccomandano l’utilizzo di un determinato servizio. Ultimamente, questa tecnica promozionale si sta diffondendo anche per prodotti non strettamente connessi a Internet: veicolo del messaggio resta comunque la comunità in rete, che può comunicare in maniera chiara, veloce e gratuita.

Un esempio di marketing virale in rete sono i post o i video contenenti storie divertenti, giochi, immagini che nel giro di pochi giorni possono attrarre milioni di visitatori. (via wikipedia)