Roaming cosa cambia da giugno come fare telefonate all’estero prezzi


Roaming cosa cambia da giugno come fare telefonate all’estero prezzi. Rivoluzione del roaming. Da metà giugno 2017 cambiano le regole del roaming per le telefonate all’estero. In prativa sparisce il roaming. E allora: quanto costa fare le telefonate all’estero con il cellulare?

Roaming cosa cambia da giugno come fare telefonate all’estero prezzi

In pratica sono stati fissati i limiti di costi all’ingrosso anche per il traffico dati: il tetto dal 15 giugno prossimo è di 7,7 euro a gigabyte, poi a scalare fino a 2,5 euro nel 2022, scrive Repubblica.it.

Roaming telefonate all’estero prezzi telefonate e GB

Per le telefonate voce si parla, nel momento in cui scriviamo, di 0,032 euro al minuto, per gli sms di 0,01 euro.

Per il traffico dati: dal 15 giugno 2017 dati scenderà dall’attuale 50 euro a Gigabyte a 7,7/GB. Dal 1 gennaio 2018 il tetto sarà 6 euro a Giga, dal 1 gennaio 2019 4,5/GB, dal 1 gennaio 2020 3,5/GB, dal 1 gennaio 2021 3/GB e dal 1 gennaio 2022 2,5/GB.

Basta quindi costi aggiuntivi all’estero come siamo stati abituati fino ad oggi.

L’accordo,però, è provvisorio e dovrà essere ratificato sia dal Parlamento europeo sia dal Consiglio, l’organismo che riunisce i governi dell’Unione europea.

Cos’è il Roaming e come funziona?

Il roaming è l’accordo tra due o più società di gestione del servizio di telefonia mobile, operanti sullo stesso territorio o in paesi diversi, in base al quale gli utenti di una società possono utilizzare la rete delle altre.

Attraverso il roaming, l’operatore consente all’utente la possibilità di utilizzare il servizio in tutta la nazione e oltre. Un metodo simile viene utilizzato da alcune schede di rete Wi-Fi per passare da un access point a un altro in modo del tutto trasparente garantendo sempre una connessione anche durante gli spostamenti. Questo tipo di roaming viene detto generalmente involontario.

Il termine roaming (dall’inglese to roam”: “vagare”, “andare in giro) identifica, nel campo delle telecomunicazioni, l’insieme di procedure, normative e apparecchiature che permettono di rintracciare un terminale mobile desiderato che non si trova nella propria rete, e di metterlo in comunicazione con l’utente chiamante all’interno di una stessa rete, o tra reti di comunicazione distinte ma interoperanti.