Come fare videochiamate su WhatsApp dopo aggiornamento


Come fare videochiamate su WhatsApp dopo aggiornamento. WhatsApp aggiunge la possibilità nel suo sistema di messaggistica di fare Videochiamate. Ma come si fanno le videochiamate su Whatsapp?

Come fare videochiamate su WhatsApp dopo aggiornamento

Al momento in cui scriviamo Repubblica.it scrive questo: “Al momento è possibile usare la videochiamata di WhatsApp solo se entrambi gli interlocutori usano la versione beta, e probabilmente ci vorrà ancora qualche settimana, se non mesi, prima che la novità sia effettivamente disponibile per tutti. Tempistiche a parte, con questa nuova funzione WhatsApp diventa un’applicazione ancora più completa e versatile, e un concorrente più agguerrito per iMessage o Skype. Rispetto a quest’ultimo, un prodotto Microsoft che è punto di riferimento per il VoIP, ormai manca solo la possibilità di chiamare numeri di telefono tradizionali (a pagamento).”

Aranazulla.it precisa: “Per sfruttare le videochiamate su WhatsApp bisogna utilizzare la versione più aggiornata dell’applicazione e uno smartphone equipaggiato con uno dei sistemi operativi che supportano questa funzionalità (vedremo a breve quali sono). Per il resto non c’è molto da dire: le videochiamate sono gratuite e possono essere effettuate sia sotto rete Wi-Fi che sotto rete 3G/4G, dove però comportano un consumo dei dati e quindi possono portare ad eventuali addebiti.”

Wired.it scrive: “Il funzionamento della nuova caratteristica, per ora disponibile solo su Android, è piuttosto intuitivo: per effettuare una videochiamata dall’interno di una chat basta premere sull’icona della cornetta e poi selezionare l’opzione relativa ai video, mentre dalla pagina del contatto si può far partire direttamente lo streaming toccando il simbolo della videocamera. Affinché la chiamata parta è necessario che anche il ricevente abbia installato la versione preliminare dell’app: per ottenerla basta visitare la pagina di WhatsApp sul Play Store e scorrere fino alla sezione relativa al Programma Beta premendo il tasto per l’iscrizione; in pochi minuti la versione corretta sarà pronta per il download.”

Presto nuovi aggiornamenti.