Meteo week end Italia arriva Attila con freddo pioggia vento e neve


Meteo week end Italia arriva Attila con freddo pioggia vento e neve. Come prepararsi? Precipitosi abbassamento delle temperature, vento, neve e forti pioggie su tutta Italia a cominciare dal week-end  e più precisamente da sabato 21 novembre.

Meteo week end Italia arriva Attila con freddo pioggia vento e neve

Entriamo nel dettaglio delle previsioni stilate dai vari servizi meteo online. Prepariamoci al grande freddo e all’arrivo di Attila.

Meteo.it scrive: “…gran parte dell’Europa meridionale, da parte di masse d’aria molto fredda che traggono origine dai mari alle latitudini artiche. Nell’arco di 48 ore, specie fra domenica e lunedì, i freddi venti settentrionali spazzeranno tutte le nostre regioni a partire da quelle settentrionali causando un calo termico fino a 10-12 gradi, maltempo con piogge localmente abbondanti lungo la penisola e neve a bassa quota sulle montagne.

Ilmeteo.it scrive:”TEMPESTA polare nel weekend: Allerta METEO per venti a 115 km/h , maestrale sul mar Ligure e Tirreno e Trieste Bora.Tra il 21 e il 22 Novembre venti tempestosi su tutta l’Italia e arriva il GELO”

Centrometeoitaliano scrive: “Venerdì 20 Novembre perturbazione atlantica in arrivo sull’Italia con i primi rovesci e temporali anche a carattere nevoso al Nord sulle zone di confine e sui settori tirrenici.”

3Bmeteo scrive: “l fronte di irruzione artica si addosserà alle Alpi nella giornata di sabato con qualche nevicata sulle Confinali. Tra domenica e lunedì l’aria fredda valicherà le Alpi ma senza effetti in Valpadana. Il peggioramento, con acquazzoni e temporali, coinvolgerà soprattuto Nord Est, medio Adriatico, Tirreniche ed Isole Maggiori. Sulla dorsale appenninica cadrà la neve, fino a quote collinari sui rilievi tra Marche e Romagna. Le temperature subiranno un deciso calo,anche superiore ai 10°C. La sensazione di freddo sarà resa più evidente dalle raffiche di vento forte di Maestrale e Tramontana. L’ondata di fredda aprirà la strada ad un secondo impulso di aria polare atteso la prossima settimana ma ancora da valutare.”