CES 2016 e-Golf Touch come scoprire le caratteristiche dell’auto e le novità


Ces 2016 e-Golf Touch come scoprire le caratteristiche dell’auto e le novità. La Volkswagen presenta in anteprima mondiale la versione pre-serie di una generazione di sistemi di infotainment di nuovo sviluppo.

CES 2016 e-Golf Touch come scoprire le caratteristiche dell’auto e le novità

Il sistema top di gamma della nuova generazione di infotainment si gestirà grazie a comandi gestuali anche sui modelli compatti.

Il sistema di infotainment presentato al CES 2016 sulla e-Golf Touch corrisponde già oggi alla futura versione di serie fin nei minimi dettagli.

Il nuovo sistema top di gamma comprende un touchscreen ad alta risoluzione da 9,2 pollici (1.280x 640 pixel) con una pregiata superficie in vetro.

L’homescreen del nuovo sistema top di gamma è configurabile; i contenuti del display sono rappresentati da icone funzionali.

Le icone funzionali dello schermo da 9,2 pollici possono essere configurate con contenuti relativi a dieci argomenti (per esempio, musica e telefono).

All’inizio dell’estate, la Casa di Wolfsburg offrirà un nuovo sistema di comando vocale con concept migliorato per la Golf.

La nuova amplificazione elettronica della voce semplificherà molto dal punto di vista acustico la comunicazione con i passeggeri del vano posteriore.

La personalizzazione di una Volkswagen potrà in futuro essere salvata nel cloud e trasmessa così ad altre vetture.

Smartphone notifications consentirà in futuro di leggere e rispondere agli SMS anche durante la marcia.

La Volkswagen al CES 2016
Al CES 2016 di Las Vegas, la Volkswagen è rappresentata da due automobili all’avanguardia: il van BUDD-e a emissioni zero e la e- Golf Touch, anch’essa a trazione 100% elettrica. Il BUDD-e è un prototipo che garantisce un vero e proprio viaggio nel tempo ai visitatori del Salone, trasportandoli direttamente nel 2019. La e-Golf Touch, con un sistema di infotainment di recente sviluppo, dimostra invece come tecnologie che al CES 2015 sembravano appartenere a un futuro ancora molto lontano, ad appena un anno di distanza sono praticamente mature per la produzione di serie. A Las Vegas debuttano, inoltre, numerose nuove soluzioni elettroniche destinate anch’esse di qui a poco a entrare nella produzione in serie. Le novità presentate dalla Volkswagen al CES sottolineano che l’auto attraversa attualmente una fase di profondo cambiamento. Un cambiamento a 360° il cui minimo comune denominatore è però uno solo: l’elettronica. Questa gestisce in primis la trazione, sempre più spesso di tipo elettrico; è alla base del funzionamento dei diversi sistemi di assistenza, in grado di reagire più velocemente di qualsiasi persona; porta Internet in auto e l’auto in Internet, portando infine a una modifica della concezione di strumentazione, indicazioni ed elementi di comando. I display trasparenti rappresentano la componente visibile delle interfacce uomo-macchina (HMI) di prossima generazione regalando uno stile nuovo e minimalista alle vetture. Grazie alle funzioni HMI interattive si aprono nuovi canali di comunicazione tra uomo e auto. In questo modo, i dispositivi elettronici che usiamo nella vita di tutti i giorni (smartphone, tablet, smartwatch e fotocamere) salgono a bordo della vettura, combinando le loro potenzialità e i loro modelli di comando con quelli dell’auto. Questo processo di fusione è reso più veloce da computer sempre più potenti e software sempre più intelligenti. Si tratta di veri e propri salti evolutivi che, come accennato in precedenza, modificano profondamente il mondo dell’auto. Il CES di Las Vegas è una vetrina privilegiata per tutte le principali novità internazionali riguardanti l’elettronica, come sottolineato dall’anteprima mondiale di due straordinarie vetture Volkswagen.

Forte di un sistema di infotainment di prossima generazione, la e-Golf Touch (anch’essa Zero-Emission-Vehicle) è espressione di uno dei trend più importanti dell’immediato futuro per quanto riguarda la connettività: il comando intuitivo a gesti. Questo sistema verrà introdotto dalla Volkswagen in quasi tutti i segmenti, anche su bestseller come la Golf.