Come difendersi dalle punture di insetti


Come è possibile proteggersi da punture di api e vespe che non sono solo dolorose, ma possono anche essere mortale per persone sensibili. Fortunatamente, ci sono passi che si possono adottare per proteggere se stessi e la propria famiglia da queste punture di insetti.

Per difendervi dalle punture di insetti adottate queste precauzioni

• Siate consapevoli che gli insetti che pungono hanno un nido, quindi se ne vedete uno usate estrema cautela quando vi trovate vicino ad un nido. Api e vespe possono costruire i loro nidi in soffitte, vespai, angoli in costruzione, intradossi, sotto cornicioni e grondaie e anche in alcuni posti che non si possono vedere, ad esempio sotto i mobili da giardino e anche sottoterra. Se avete questo tipo di problema chiamate un professionista del controllo degli insetti che può aiutarvi a identificare tutte le aree di nidificazione, anche quelle nascoste, e può rimuoverli adeguatamente.
• Api e vespe possono anche costruire i loro nidi all’interno di strutture. Quindi si consiglia di sigillare l’esterno
di crepe e fessure per impedire agli insetti di entrare e costruire i loro nidi.
• Non cercare di rimuovere un nido voi stessi. Api e vespe non pungono solo per proteggersi, ma anche per proteggere la loro intera colonia, tra cui i membri della famiglia.
• Gli insetti pungenti amano particolarmente i bidoni della spazzatura aperti ed esposti ai resti alimentari. Sono attratti da lattine, frutta, snack e altro. Quindi coprite tutto il cibo quando si trova all’aperto.
Assicurarsi di mantenere i coperchi dei bidoni della spazzatura ben chiusi e svuotateli regolarmente.
• Quando si trascorrere del tempo all’aperto, evitate l’uso eccessivo di profumi, come quelli contenuti in shampoo, spray per capelli, profumi, colonie, lozioni e altri prodotti.
È consigliabile uscire senza profumo in quanto le api e vespe sono attratte da quei profumi.
• Se siete allergici alle punture di insetti, consultate un medico immediatamente. Le punture di insetto possono uccidere

• Usare dei repellenti chimici nelle sere d’estate dopo il tramonto per tenere lontane anche le zanzare che spesso possono pungere fastidiosamente e irritare la pelle.

 

image  “Stechende Biene 12a” di WaugsbergOpera propria. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons.