Come insegnare a un bambino a fare la cacca nel vasino e la pipì


Siete alle prese con la cacca nel vasino? Non sapete come insegnare al vostro bambino a fare la cacca nel vasino? Potete riuscirci in pochi giorni senza troppo stress.

Ecco come dovete insegnare a vostro figlio a fare la cacca nel vasino e la pipì

Dovete iniziare ad addestrare il vostro bambino la mattina e il pomeriggio per alcune ore a casa. Lasciatelo mangiare, bere e giocare come al solito, ma ogni 15 minuti lo mettete sul vasino. Al termine di una sessione, rimettetegli il pannolino e andate avanti con la vostra giornata. Quando tornate a casa, fate un’altra sessione. Al terzo giorno, tentate una sessione per tutto il giorno. Se uscite da casa vostra portatevi un vasino con voi.

. Lasciate il vostro bambino spogliato in giro per la vostra casa … nudo, o semplicemente con una t-shirt. Non indossando un pannolino o della biancheria intima dovrà mettere la sua pipì o la cacca da qualche parte e sicuramente penserà che il vasino è una buona idea. Quando si andrà a mettere nel vasino, assicuratevi di vederlo. E ditegli che è stato bravissimo e quando buttate i suoi bisognini nel bagno fatelo come se fosse un grande spettacolo.

Dategli una ricompensa 
Quando fa la cacca nel vasino regalategli un timbrino su un foglio e uno stickers ogni volta che la fa nel posto giusto o una caramella, se gli piacciono. O un regalo super speciale perché è stato bravo. O altri premi come un pizza party per cena o un bel gelato come dessert. Insomma un ‘Premio vasino’.

. Ogni volta che il bambino usa il vasino correttamente, dovete lodarlo. Anche i parenti e gli amici devono dire che è stato bravo. Questo gli darà autostima e per lui sarà meglio di qualunque dono. Se sbaglia non sgridatelo, ma ditegli solamente che non è successo nulla, può capitare.

. Se deve andare all’asilo, spiegate alle maestre come si comporta il bambino e cosa fate voi per aiutarlo a fare la cacca nel vasino.

. Se dovete insegnare ad un maschietto come si fa la pipì, chiamate il papà e se non c’è il nonno o un uomo che gli mostri come si fa la pipì in piedi.

. In questa fase è bene avere un vasino in auto per evitare di dover usare i bagni pubblici, portare inoltre sempre con voi salviettine umidificate e vestiti di ricambio. 

. limitate le bevande quando siete fuori o ogni minuto gli scapperà la pipì e se non si gestisce ancora da solo, se la farà addosso, più di una volta! Il latte almeno un’ora prima della nanna.

. cercate dei libri da bambini con delle storie di bambini che imparano a fare pipì e cacca, proprio come lui.

image parenting.com