Come raggiungere le terme di Bormio in auto treno aereo e bus?


Come raggiungere le terme di Bormio in auto treno aereo e bus? le terme di Bormio, le più famose e belle di tutta Italia. Sono molto antiche e ci sono da moltissimo tempo e se ancora non si è andati bisogna trovare l’occasione giusta per poter provare almeno una volta nella vita questa bellissima esperienza. Un’occasione perfetta per un po’ di relax per evadere dalla quotidianità e dallo stress di tutti i giorni. Ecco quindi che proprio per aiutarvi a trovare il vostro momento di relax vedremo come raggiungere le terme di Bormio in auto treno aereo e bus. 

Come raggiungere le terme di Bormio in auto?

Da Milano: Dal centro sud: sulla tangenziale est imboccare la bretella Torino – Malpensa. Uscita Sesto San Giovanni. Quindi proseguire in direzione Lecco – Sondrio.
Da nord ovest: percorrere la tangenziale nord in direzione Venezia. Uscita Sesto San Giovanni. Quindi proseguire in direzione Lecco – Sondrio.

Da Brescia: Da nord est: sull’autostrada Venezia – Milano uscita a Brescia Ovest. Percorrere la tangenziale sino ad Iseo, quindi la Valcamonica sino ad Edolo. Da qui attraverso l’Aprica raggiungere la Valtellina, quindi Bormio.

Come raggiungere le terme di Bormio in treno?

Da Tirano: Linea Milano – Tirano; Linea St. Moritz – Tirano (Ferrovia Retica Svizzera). Arrivati di può prendere il Bus Perego Tirano Bormio.

Come raggiungere le terme di Bormio in aereo?

Milano Linate (km 190) – 3 ore
Milano Malpensa (km 195) – 3 ore e ½
Orio al Serio (Bergamo) (Km 180) – 3 ore e ½

Transfer rapido in elicottero su richiesta con servizio da Verona, Bergamo e Milano Linante e Malpensa che va prenotato.

Transfer dagli aeroporti: durante tutta la stagione invernale è attivo il servizio da e per gli aeroporti di: Milano Malpensa – Bergamo Orio al Serio – Monaco di Baviera ed Innsbruck per prenotazioni ed informazioni.

Come raggiungere le terme di Bormio in bus?

Si può prendere il bus da Tirano a Bormio. (fonte: QC terme Bormio)

Il premio vinto dalle terme di Bormio

QC Terme Bagni di Bormio, dopo ben quattro finali, e dopo essersi già aggiudicato il prestigioso premio nel 2012 nella sezione riservata al giudizio dei lettori e l’award for excellence BEST HOTEL SPA Europe nel 2014, vince il prestigioso e meritato premio 2016 “Best Spa Facilities”, confermando la forte attrattiva come destinazione turistica del Resort bormiese grazie alle sue celebri terme Bagni Vecchi e Bagni Nuovi e ai suoi hotel dal fascino unico.

“Siamo davvero orgogliosi dell’importante riconoscimento che ci pone ancora una vola ai vertici
europei come SPA e centro benessere. Questo Premio, unito a quelli passati, testimoniano la qualità del lavoro che abbiamo fatto per offrire un’esperienza al di là del tempo, perché si basa su concetto di benessere espresso a 360°.”
Andrea Quadrio Curzio (Amministratore Delegato Gruppo QC Terme)
“Ringrazio la famiglia QC per la costanza, l’impegno e i continui stimoli che ci hanno dato la possibilità di diventare un’eccellenza, oltre ad aver fornito l’occasione a me e a tutti i collaboratori di condividere un sogno. Questo premio è il riconoscimento per l’impegno di ogni giorno. Ringrazio tutti i nostri collaboratori per l’impegno e la passione.”
Cristina Confortola (General Manager QC Terme Bagni di Bormio)
Condé Nast Johansens è una delle più importanti collane di guide che riunisce hotel di grande bellezza in tutto il mondo: garanzia della qualità degli alberghi presentati è il controllo annuale da parte di 37 ispettori che li giudicano in base a criteri d’eccellenza. Con 171 mila copie diffuse in tutto il mondo, 9,8 milioni di lettori e 1000 strutture in 74 paesi, Condé Nast Johansens non solo è un punto di riferimento autorevole nell’universo dell’ospitalità, ma può essere considerato leader di mercato. Una delle più importanti collane di guide che comprende hotel indipendenti, Spa, residenze d’epoca, location per eventi di grande bellezza in tutto il mondo da più di 30 anni. Garanzia della qualità degli alberghi presentati è il controllo annuale da parte di 30 ispettori che li giudicano in base a criteri d’eccellenza. Ogni anno l’autorevole editore Condé Nast Johansens assegna gli Awards agli alberghi presenti nelle sue guide.