Come è morta Franca Sozzani e che malattia aveva?


Come è morta Franca Sozzani e che malattia aveva? E’ morta la regina della moda, Franca Sozzani. Chi era Franca Sozzani? Era la signora della moda italiana. Di cosa è morta Franca Sozzani? Che malattia aveva e qual è la causa della morte?

Come è morta Franca Sozzani e che malattia aveva?

La regina dell’editoria nella moda se ne è andata. Aveva  66 anni, Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia e arbitro di stili e manie della storia recente. La sua scomparsa lascia un enorme vuoto.

D Repubblica di lei scrive: “La sua ultima apparizione è stata a Londra, ai premi del British Fashion Council, che le ha tributato lo “Swarovski Awards for Positive Change” riconoscendole il lavoro instancabile per promuovere la diversità anche nella moda e per il suo coinvolgimento profondo in diverse cause benefiche. Le immagini la mostrano arrivare sul palco fragile ma sorridente e visibilmente emozionata al braccio di Tom Ford

Chi era Franca Sozzani e di cosa è morta?

(wikipedia) Franca Sozzani ha frequentato il liceo classico “Virgilio” a Mantova e si è laureata presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore in lettere e filosofia con una tesi in filologia germanica.

Ha iniziato la sua carriera lavorando per la rivista «Vogue Bambini» (rivista creata nel 1973). Nel 1980 diventa direttore responsabile di «Lei». Tre anni dopo, dirige anche «Per Lui», la versione maschile di «Lei».

Fino al decesso è stata direttrice di «Vogue Italia», posizione che ha ricoperto dal 1988 e dal numero di ottobre 2006 è stata anche direttore responsabile di «L’Uomo Vogue». Oltre a ricoprire queste cariche, Franca Sozzani è stata direttrice editoriale della casa editrice Condé Nast per l’Italia e, dal marzo 2013, presidente della Fondazione IEO Istituto Europeo di Oncologia.

A febbraio 2010 ha lanciato il sito internet Vogue.it, il primo portale al mondo intestato alla testata di moda. Successivamente le vengono affidate altre due testate cartacee: «Vogue Gioiello» e «Vogue Accessory».

Nel 2015 è stata nominata direttrice responsabile di tutti i periodici in lingua italiana con il marchio Vogue. Oltre alle testate che dirigeva già le erano stati affidati anche «Vogue Sposa» e «Vogue Bambini»

È deceduta a Milano il 22 dicembre 2016 all’età di 66 anni. Era madre di Francesco Carrozzini, fotografo e regista.
Nel 2012 le è stato attribuito il Premio America della Fondazione Italia USA.

Corriere.it sulla sua malattia scrive: “Era ammalata da tempo, ma pochissimi sapevano. Una malattia incurabile, una di quelle per cui si era impegnata a combattere a suon di charity e serate: dal 2013 era presidente della Fondazione Ieo, Istituto Europeo di Oncologia. Sino all’ultimo ha combattuto contro il suo male e quello di altri.”