Quali giochi da tavolo scegliere per Natale e come e dove comprarli?


Quali giochi da tavolo scegliere per Natale e come e dove comprarli? Vacanze di Natale e giochi da tavolo, quale scegliere da regalare e quali scegliere per giocare in compagnia con amici?

Quali giochi da tavolo scegliere per Natale e come e dove comprarli?

Da Caduta libera con Jerry Scotti ai giochi più datati ma sempre verdi com Taboo. Quali giochi da tavolo regalare a Natale e con quali giochi da tavolo giocare?

Iniziamo ad elencarne alcuni, suggerendovi i più gettonati!

Gioco da tavolo Caduta Libera il gioco del programma Tv di Jerry Scotti

Finalmente a casa vostra “Caduta libera”, l’originale gioco da tavolo tratto dall’innovativo programma TV! Mettetevi alla prova con questo emozionante e divertente gioco a quiz, davvero adatto a tutti! Una gara mozzafiato per far scomparire nella botola gli avversari e vincere il super premio! La combinazione fra cultura generale e fortuna renderà ogni gara imprevedibile e divertentissima! 2-4 Giocatori per tutta la famiglia e per i bambini a partire dai 10 anni. Contenuto: 1 tabellone di gioco circolare, 1 podio centrale (2 pareti in cartone + 2 fermi in plastica + 1 piattaforma), 300 carte delle domande, 10 carte banconota, 10 carte personaggio, 4 carte “salta la domanda”, 1 clessidra, 1 regolamento.

Gioco da tavolo Avanti un altro il gioco del programma Tv di Paolo Bonolis

Ispirato al rivoluzionario quiz di Paolo Bonolis, i giocatori si sfideranno uno alla volta per accumulare il montepremi più alto e arrivare alla sfida finale dove, per vincere, bisogna anche essere bravi a sbagliare!

Gioco da tavolo ecco Taboo e dove comprarlo

Contiene oltre 1000 parole e tutte nuove da indovinare

Giochi da tavolo ecco il classico sempreverde Monopoli

Fin dal 1935 sinonimo di gioco in scatola, Monopoly è il gioco di contrattazione più famoso del mondo, e in ogni partita si possono affrontare da 2 a 6 giocatori.

Scopo del gioco è diventare monopolista, ossia restare l’ultimo “finanziere” in partita dopo che tutti gli altri hanno fatto bancarotta.
Al proprio turno, ogni giocatore lancia i dadi e si avventura sul tabellone, fra l’acquisto di terreni, stazioni o società; il pagamento di affitti e la costruzione di case e alberghi; le sorprese rappresentate dalle carte degli imprevisti e delle probabilità; e il rassicurante ritiro dello stipendio ogni volta che – completato un giro – si passa dal VIA!
Quando un giocatore non ha denaro o proprietà a sufficienza per pagare un affitto o onorare un debito nei confronti della banca o di un altro giocatore, va in bancarotta ed esce dal gioco.
Chi riesce ad amministrare al meglio le proprie finanze, bilanciando gli investimenti con una saggia disponibilità di contanti per affrontare qualsiasi traversia, vince la partita!

Istruzioni in Italiano.