Berlino terrorismo stazione Dusseldorf cosa è successo e come è avvenuto l’attacco?


Berlino terrorismo stazione Dusseldorf cosa è successo e come è avvenuto l’attacco? Allarme terrorismo in Germania a Berlino. Il 9 marzo verso le ore 21 attacco presso la stazione Dusseldorf a Berlino. Un uomo con un’accetta ha cominciato a falciare i passanti.

Berlino terrorismo stazione Dusseldorf cosa è successo e come è avvenuto l’attacco?

Rainer Kerstien della polizia tedesca ha raccontato che sono stati trovati almeno cinque feriti, tra questi, dice, anche un ragazzino di 13 anni. Ancora incerta la gravità delle ferite.

L’uomo che ha iniziato a falciare la gente con un’accetta non ha agito da solo, dice la polizia di Berlino. Le forze speciali sono intervenute immediatamente e hanno arrestato due complici dell’uomo che ha attaccato i passanti nella stazione Dusseldorf di Berlino e sono alla ricerca di altre due persone, anch’esse collegate all’attacco.

La stazione principale della capitale dello stato del Nord Reno-Westfalia è stata evacuata. I treni sono stati cancellati o deviati.

E arrivano anche i primi racconti di chi purtroppo ha assistito all’attacco. “Eravamo in attesa del treno. Quando è arrivato, un uomo è saltato fuori con un’ascia, ha colpito la gente. C’era sangue ovunque. Non ho mai visto una cosa del genere“, ha detto un testimone al giornale tedesco Bild.

LE REAZIONI –  Corriere.it in questi minuti scrive: “Rispetto a quello che è successo a Düsseldorf Centrale, la nostra simpatia e i nostri pensieri vanno alle vittime innocenti”, ha twittato Peter Altmaier, capo di gabinetto della cancelleria tedesca. Sul posto il sindaco della città, Thomas Geisel, per portare supporto alla polizia e alle squadre di soccorso: «I nostri pensieri sono con le famiglie delle vittime» ha detto in una dichiarazione dalla stazione.