Come compilare un assegno circolare non trasferibile


Come compilare un assegno circolare. L’assegno circolare è un credito a vista con cui una banca, l’emittente, dichiara che pagherà ad un soggetto, il beneficiario, la somma indicata.

L’assegno circolare non trasferibile, come dice la parola stessa non può essere trasferito ad altri, quindi non potete girarlo ad altre persone.

Per emettere un assegno circolare dovete avere un conto in banca che copra la somma che intendete pagare. E’ la banca ad emettere l’assegno circolare. Il richiedente comunica alla banca il beneficiario che compila l’assegno. Una volta pronto potete dare l’assegno al beneficiario che deve presentarlo alla sua banca o alla banca che ha emesso l’assegno.

Come si compila un assegno circolare?

La compilazione dell’assegno circolare è compito della banca che dovrà indicare questi dati:

denominare l’assegno come circolare
indicare la somma da pagare, scritta in numeri e in lettere
indicare il beneficiario
indicare la data e il luogo nel quale l’assegno circolare è stato emesso
la banca deve firmare l’assegno

Ci deve necessariamente essere il nome del beneficiario con nome e cognome oppure se è una società, la corretta denominazione sociale

Se volete che non venga girato dovrà essere indicato anche che non è trasferibile, in questo modo solo il beneficiario potrà incassarlo.

image