Come e quando è morto Elio Fiorucci? Lo stilista italiano aveva 80 anni


E’ morto Elio Fiorucci, lo stilista aveva 80 anni ed è stato trovato nella sua casa di Milano. Come è morto Elio Fiorucci? Era malato? La ricostruzione dei carabinieri che svela di cosa è morto lo stilista.

Di cosa è morto Elio Fiorucci? Era malato?

Secondo quanto trapelato lo stilista non rispondeva da domenica 19 luglio al telefono e i familiari hanno dato l’allarme. I primi soccorritori sono così entrati nella sua casa di Milano, in viale Vittorio Veneto, e l’hanno trovato senza vita. Sarebbe stato colto, quindi, da un malore improvviso. L’ufficio stampa di Elio Fiorucci conferma che non era malato e che fino a poco prima della morte “Godeva di ottima salute”. Lo stilista potrebbe quindi essere stato colpito da un malore domenica sera o durante la notte.

Chi era Elio Fiorucci?

Di lui si legge: “Inizia da giovane, seguendo l’attività paterna, ad occuparsi di moda, prima collaborando con il padre e poi creando una sua attività dedicata alle mode provenienti dal mondo anglosassone alla fine degli anni sessanta. Nel 1967 apre il primo negozio in Galleria Passerella a Milano disegnato da Amalia Del Ponte. Già nel 1970 inizia la produzione di abiti per il tempo libero, jeans in particolare, con il marchio Fiorucci. I prodotti vengono distribuiti anche all’estero, prima in Europa e poi in Giappone, Stati Uniti e Sud America. Nascono i primi negozi Fiorucci a Londra e a New York per poi proliferare in molte delle grandi metropoli in giro per il mondo. I suoi prodotti divengono subito un fatto di costume e finiscono con l’attrarre l’attenzione del jet set internazionale e Bianca Jagger, Andy Warhol, Grace Jones ne divengono degli estimatori. Dopo la grande espansione durata circa tre decenni, nel 1990 cede l’attività alla società giapponese Edwin International che mantiene a Milano il solo centro di design del gruppo. Nel 2003 crea il progetto Love Therapy, che comprende jeans, felpe, abiti e accessori.” (fonte qui)