Chi è Louisa May Alcott doodle Google e il romanzo Piccole Donne


Chi è Louisa May Alcott doodle Google e il romanzo Piccole Donne. Oggi, come dice la pagina iniziale di Google con il doodle, è il 184° anniversario della nascita della scrittrice Louisa May Alcott, divenuta famosa per il romanzo Piccole Donne, che ha venduto e continua a vendere milioni e milioni di copie. Ma chi è questa scrittrice? Qual è la sua storia?

Chi è Louisa May Alcott doodle Google e il romanzo Piccole Donne

Oggi, come dice la pagina iniziale di Google con il doodle, è il 184° anniversario della nascita della scrittrice Louisa May Alcott, divenuta famosa per il romanzo Piccole Donne, che ha venduto e continua a vendere milioni e milioni di copie. Ma chi è questa scrittrice? Qual è la sua storia?

(wikipedia) Louisa nacque a Germantown, una cittadina fondata da Quaccheri tedeschi e Anabattisti Mennoniti ora integrata nella città di Philadelphia; era figlia del noto filosofo trascendentalista Amos Bronson Alcott e della suffragetta e attivista Abby May, che discendeva dalle famiglie Quincy e Sewell di Boston. Louisa era la seconda di quattro sorelle e anche le altre tre raggiunsero una loro notorietà: Anna Alcott Pratt, Elizabeth Sewall Alcott e Abigail May Alcott Nieriker.

La famiglia si trasferì a Boston nel 1838, dove il padre fondò una scuola sperimentale ed entrò a far parte di un club trascendentalista con Ralph Waldo Emerson e Henry David Thoreau.

Nel 1840 la famiglia Alcott si trasferì nuovamente, stavolta verso un cottage dotato di due acri di terreno lungo il Sudbury River a Concord, nel Massachusetts. Per un breve periodo, dal 1843 al 1844, la famiglia visse in una comunità agricola chiamata Utopian Fruitlands, fondata da Amos Bronson Alcott e Charles Lane. Dopo il suo scioglimento, si stabilirono definitivamente a Concord.

Louisa ricevette un’istruzione privata e tra i suoi insegnanti vi erano Ralph Waldo Emerson, Nathaniel Hawthorne e Margaret Fuller, tutti amici di famiglia, o il naturalista Henry David Thoreau, oltre che il padre Amos Bronson. Di queste esperienze lasciò un resoconto giornalistico intitolato “Transcendental Wild Oats” (poi ripubblicato in Silver Pitchers, del 1876).

Morì a Boston il 6 marzo 1888 a causa di un colpo apoplettico, due giorni dopo aver visitato il padre sul letto di morte. La morte fu attribuita a un avvelenamento da mercurio, contratto durante la Guerra Civile Americana (per la quale era partita come infermiera volontaria), quando era stata curata con un composto a base di questa sostanza. Le sue ultime parole sono state: «Is it not meningitis?» («Non è meningite?»). Nelle prime ore dopo il decesso era stata questa la malattia cui lo si era attribuito.

louisa

Di cosa parla Piccole Donne? Trama del libro

Come spiega www.piccoledonneromanzo.org: Il romanzo narra le vicende della famiglia March, che vive vicino a Gettysburg. Il signor March è partito per la Guerra Civile, lasciando la moglie e le loro quattro figlie: Margaret(detta Meg), Josephine (detta Jo); Elizabeth (detta Beth); Amanda (detta Amy). Le ragazze cresceranno combattendo contro le difficoltà economiche, dovute alla recente perdita della loro fortuna, i loro problemi quotidiani e loro difetti, accompagnate dalla benevola figura della signora March e dal fidato amico e vicino di casa Laurie Lawrence

piccole

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL ROMANZO PICCOLE DONNE!

image