Zara trovato topo morto in un abito ragazza denuncia cosa è successo


Zara trovato topo morto in un abito ragazza denuncia cosa è successo. Da qualche ora non si fa altro che parlare della ragazza che ha trovato un topo morto nelle cuciture di un vestito appena comprato da Zara, una delle case di moda low cost più amate e famosi di tutto il mondo. Ma cosa è successo a questa ragazza? Come ha fatto ad accorgersi del topo nelle cuciture del vestito di Zara?

Cos’è Zara e perché la ragazza ha trovato un topo nelle cuciture del vestito?

(wikipedia) Zara è un marchio di abbigliamento e accessori con sede ad Arteixo in Galizia, nel nord della Spagna, fondata nel 1975 da Amancio Ortega e sua moglie Rosalía Mera. È il marchio principale del gruppo Inditex. Il gruppo ha, oltre Zara, anche i marchi Massimo Dutti, Pull and Bear, Uterqüe, OYSHO, Zara Home, Zara Kids, Stradivarius e Bershka.

Si sostiene che Zara necessiti di appena due settimane per sviluppare un prodotto e distribuirlo nei negozi, rispetto alla media di sei mesi della concorrenza, lanciando così circa 10.000 nuovi prodotti ogni anno. La società ha investito nell’espansione e nell’apertura di nuovi punti vendita. Questa scelta, insieme all’enorme fatturato, ha contribuito a consolidare la fama del marchio come esempio interessante e vincente di azienda leader nei prodotti a basso costo. La mancanza di pubblicità è anche in contrasto con i concorrenti principali come Uniqlo e United Colors of Benetton.

Zara è stato descritto dal direttore moda di Louis Vuitton, Daniel Piette, come “il più innovativo e devastante marchio al mondo”. Zara è stato anche descritta come una “storia di successo spagnolo” dalla CNN

Zara Home

Da anni Zara ha deciso di ingrandire la sua gamma di prodotti aggiungendo anche un nuovo reparto, che poi con il tempo è diventato un negozio a parte, dedicato alla casa. I prodotti venduti sono molto belli e di qualità molto alta, e infatti anche i prezzi sono medi. Nè troppo alti nè troppo bassi.

zara-home

Zara trovato topo morto in un abito ragazza denuncia cosa è successo

Da qualche ora non si fa altro che parlare della ragazza che ha trovato un topo morto nelle cuciture di un vestito appena comprato da Zara, una delle case di moda low cost più amate e famosi di tutto il mondo. Ma cosa è successo a questa ragazza? Come ha fatto ad accorgersi del topo nelle cuciture del vestito di Zara?

Come spiega www.tpi.it: Cailey Fiesel, 24enne newyorkese, aveva comprato due vestiti in uno dei negozi della maison spagnola Zara, a Greenwich, in Connecticut. Qualche settimana dopo, aveva deciso di indossarne uno per andare a lavoro e aveva avvertito uno strano odore, molto forte, oltre a un insistente prurito, che credeva fosse dovuto a una cordicina che spuntava dalle cuciture dell’abito.

Solo più tardi, Fiesel si era resa conto della presenza di una protuberanza nel suo vestito e, analizzandolo più da vicino, la ragazza aveva scoperto che quello che credeva essere semplicemente una corda, era in realtà la zampa di un topo morto, finito all’interno del capo durante il processo di lavorazione in fabbrica.

image