10 cibi che non dovresti mangiare quando sei incinta!


10 cibi che non dovresti mangiare quando sei incinta! Una lista di ben 10 cibi, che non dovresti mangiare quando sei incinta e che non immagineresti mai!

10 cibi che non dovresti mangiare quando sei incinta

La dottoressa Emma Derbyshire rivela quali sono gli alimenti da evitare in gravidanza.

Oltre a formaggi a pasta molle, uova crude e alcol che la maggior parte di noi sa, non essere adatti per le donne incinte, ce ne sono altri di cui diffidare.

FRUTTA NON PASTORIZZATA E CENTRIFUGATI DI VERDURE

Frutta e verdura non posterizzata potrebbe fare molto male. uesto perché la frutta pastorizzato e i succhi vegetali possono contenere batteri che possono essere dannosi per le persone con sistema immunitario indebolito che comprendono le donne in gravidanza.

Questo include spremute fresche vendute nei mercati, succhi venduti per strada.

PATE’ (anche la varietà vegetale)

Se in stato di gravidanza, si dovrebbe evitare il patè sul pane tostato. Questo può contenere batteri noti come Listeria monocytogenes.

Mangiarlo può portare alla listeriosi (sintomo tipicamente simil-influenzale, a volte vomito e diarrea), che è potenzialmente molto pericoloso in gravidanza, facendo salire le probabilità di un aborto spontaneo e anche il rischio di feti nati morti, così come la malattia in generale, in un neonato.

GERMOGLI DI SOIA

Evitate i germogli di soia, vi si annidano molti batteri.

Salmonella, Listeria e Escherichia coli., in particolare e non è sicuro mangiarli neppure da cotti.

I MELONI CANTALUPO

Il Cantalupo è un tipo di melone coltivato. Anche se sono quasi completamente composti d’acqua, con un nove per cento di carboidrati e uno per cento di proteine ​​e grassi, purtroppo il batterio Listeria monocytogenes può trovarsi nelle scorze un po’ rovinate.

Quindi, non lavate le scorze o rosicchiate la scorza, può rappresentare un rischio e aumentare il rischio di aborto spontaneo.

GLI HOT DOG PRECOTTI 

Se siete in giro e pensate di mangiare uno di quegli hot dog precotti con ketchup e senape – pensateci due volte in caso di gravidanza. Queste salsicce possono essere un’altra fonte di Listeria monocytogenes.

Salame 

E’ sconsigliato mangiare salame, che può contenere conservanti denominati nitrati, che potrebbero essere dannosi. I livelli di sale inoltre sono altissimi e questo può essere dannoso per la madre e il bambino.

Salsa olandese

Evitatela perché è fatta con uova crude e c’è un rischio salmonella.

Tiramisù

Parlando di uova crude e rischio di salmonella, queste si possono trovare anche nei dolci molto amati come il tiramisù.

Tonno

Il tonno può essere mangiato durante la gravidanza, ma semplicemente non troppo. Idealmente non più di due tranci di tonno o quattro lattine da 140g settimana.

Questo perché il tonno può contenere mercurio, che può danneggiare il sistema nervoso in via di sviluppo del bambino.

Liquirizia

Sia che si tratti di una caramella gommosa o del tè alla liquirizia contiene il principio attivo Glycyrrhiza.

Gli studi suggeriscono che l’assunzione di questo principio, durante la gravidanza può aumentare il rischio di feti nati morti. Non è esattamente noto il motivo, ma non vale la pena rischire.