Come liberare il naso chiuso dopo un forte raffreddore


Come liberare il naso chiuso dopo un forte raffreddore? Quali prodotti utilizzare? L’estate è sinonimo di vacanze, aperitivi, serate con gli amici, e divertenti weekend fuori porta… Momenti di gioia che le congestioni nasali rischiano di compromettere. Non pensiamo, infatti, che quella del naso chiuso sia una sensazione provocata solo dai raffreddori invernali o dalle allergie primaverili. Anche in estate, a causa di serate più fresche ed umide, oppure per gli sbalzi di temperatura fra ambienti climatizzati e non, si possono prendere dei piccoli colpi d’aria con la possibile infiammazione delle mucose nasali.

Come liberare il naso chiuso con l’acqua di mare

Un valido aiuto per liberare le narici dal muco e alleviare la sensazione di naso chiuso, è costituito dalle soluzioni non medicate a base di acqua di mare! L’utilizzo di uno spray specifico per l’igiene del naso, può infatti donare un rapido sollievo al nostro respiro: in particolare l’acqua di mare ipertonica, grazie ai minerali e agli oligoelementi in essa contenuti, opera una naturale azione decongestionante idratando al tempo stesso le mucose. Un’azione che può essere rafforzata dall’utilizzo combinato di alcuni estratti naturali: l’Eucalipto ad esempio, dalle proprietà rinfrescanti, antinfiammatorie e antibatteriche, favorisce non solo il sollievo di un respiro profondo, ma anche la rimozione di virus e batteri.

Spray decongestionante per il raffreddore

Da Narhinel®, uno dei brand di riferimento contro la congestione nasale dei bambini, è ora disponibile NARHINEL® ADULTI: uno spray decongestionante a base di acqua di mare e olio essenziale di eucalipto, perfetto per il naso chiuso. NARHINEL® ADULTI è innovativo perché abbina l’azione decongestionante a una rapidità di azione che in 3 minuti fluidifica il muco favorendo la rimozione di batteri e virus. In particolare, grazie alle sue proprietà ipertoniche (concentrazione di sale marino pari a 2,2%), produce una differenza di pressione tra la soluzione e la mucosa nasale che, per effetto osmotico, aiuta a ridurre il gonfiore delle cavità nasali causato dal processo infiammatorio del raffreddore e delle rinosinusiti.

Come usare lo spray nasale

NARHINEL® ADULTI non è un medicinale, è senza conservanti e gas propellenti. La sua composizione a base di acqua di mare ipertonica, olio essenziale di Eucalipto ed estratto di Menta selvatica, libera il naso chiuso e fornisce una rapida sensazione di sollievo. La soluzione, non diluita, con i suoi minerali e oligoelementi (quali ad esempio il calcio, il magnesio, il ferro e lo zinco), fornisce un valido aiuto per liberare il naso chiuso e idratare le mucose nasali. NARHINEL® ADULTI può essere d’aiuto anche per ridurre l’uso di medicinali decongestionanti, o essere utilizzato in combinazione ad essi.

Modo d’uso. Soffiare il naso, agitare il flacone quindi togliere il cappuccio di protezione dello spray. Se utilizzato per la prima volta, premere l’erogatore più volte finché si forma uno spruzzo uniforme nell’aria. Tenendo il flacone dritto, piegare la testa leggermente in avanti e introdurre l’erogatore nella narice. Spruzzare e inspirare leggermente. Ripetere l’operazione nell’altra narice. Lasciare che il prodotto agisca per pochi secondi senza soffiare il naso, ma asciugarlo se necessario. Successivamente soffiare il naso. Nebulizzare uno spruzzo in ciascuna narice fino a sei volte al giorno. Dopo ogni uso, lavare l’erogatore con acqua calda, asciugare e rimettere il cappuccio di protezione. Lo spray deve essere utilizzato da una sola persona. Ecco come liberare il naso chiuso.

In vendita presso farmacie, parafarmacie e corner della GDO (Grande Distribuzione Organizzata). Adulti e bambini dai sei anni in su.

Prezzo consigliato : 7,90 euro

Leggi anche: COME INSEGNARE AI BAMBINI A SOFFIARSI IL NASO

Photo| narhinel.it