Come riconoscere i sintomi dell’infarto e cosa fare subito


Riconoscere tempestivamente i sintomi di un infarto potrebbe essere l’unico modo per salvare la vita al diretto interessato. Quali sono questi sintomi? L’infarto del miocardio è causato da un improvviso restringimento delle arterie oppure da una completa occlusione dei vasi coronari, quelli che permettono al sangue di raggiungere le cellule cardiache.

L’occlusione di questi vasi interrompe il flusso sanguigno e in pochi minuti tutto il corpo ne risente, a causa di una sofferenza cellulare. L’infarto è sempre più comune tra la popolazione, a causa di uno stile di vita sbagliato o di un’alimentazione irregolare.

  • Dolore al petto: insorge quando il soggetto è a riposo o sotto sforzo molto intenso. Il dolore può durare anche per più di venti minuti e aumenta la usa intensità mano a mano che il tempo passa.
  • Sudorazione fredda
  • Debolezza
  • Dolore alla parte sinistra del corpo, specialmente al braccio sinistro, alla spalla e al collo

Appena capite di avere a che fare con un infarto dovete chiamare immediatamente i soccorsi, specificando il nostro sospetto e, intanto che aspettate il loro arrivo, dovete:

  • Mantenere il soggetto cosciente
  • Evitare al paziente qualsiasi sforzo
  • Favorire la respirazione del soggetto, alzando delicataente il busto