Come riconoscere il morbillo sintomi


Come riconoscere il morbillo sintomi. Il morbillo è una malattia infettiva da non prendere sotto gamba. Infatti secondo gli ultimi studi le encefaliti croniche e letali dovute al morbillo sono molto più frequenti di quanto si pensava fino ad ora. Ecco come riconoscerlo.

Come riconoscere il morbillo sintomi

Il morbillo è una malattia infettiva causata da un virus del genere morbillivirus. È  molto contagioso e colpisce maggiormente i bambini piccoli, tra 1 e 3 anni. Si trasmette solo nell’uomo.

I primi sintomi del morbillo sono di solito un’eruzione cutanea, simile alla rosolia o alla scarlattina. Dura tra i 10 e i 20 giorni. Altri sintomi sono simili a quelli di un raffreddore (tosse secca, naso che cola, congiuntivite) e la febbre che diventa sempre più alta. Poi compaiono dei puntini bianchi all’interno della bocca. Dopo 3-4 giorni, dei  piccoli punti rosso vivo, prima dietro le orecchie e sul viso, e infine su tutto il resto del corpo. L’eruzione dura da 4 a 7 giorni, per poi scomparire. Vedi http://www.epicentro.iss.it
Il morbillo può avere conseguenze come le encefaliti croniche e letali sui bambini sotto i sei mesi di età in un caso su 600. Ad affermarlo uno studio dell’Università della California.

“Questa è una sorpresa spaventosa”, ha detto James Cherry, ricercatore in malattie infettive in età pediatrica presso l’Ucla, che faceva parte del gruppo di studio. “È necessario – prosegue – vaccinare tutti e creare immunità di gregge in modo da proteggere le persone più vulnerabili e quelle a maggior rischio complicanze”.

image