Cosa mangiare e come fare per ritardare il ciclo mestruale


Il ciclo mestruale è un evento fisiologico fondamentale nella vita delle donne, anche se purtroppo spesso doloroso; per questo non è consigliabile cercare soluzioni per alterarlo, anticipandolo o posticipandolo. Noi vi diamo qualche consiglio, ovviamente non scientificamente provato, che dovrebbe garantirvi un ritardo nell’arrivo del vostro ciclo mestruale.

Potete ritardare il ciclo mestruale attraverso un’alimentazione particolare; pare ci siano, infatti degli alimenti che influenzino la data di inizio delle mestruazioni. A partire da circa 10 giorni prima del presunto arrivo del ciclo dovete evitare cibi piccanti e cibi che aumentano la temperatura corporea, come la papaya, l’ananas e la verdura a radice, e optare per una zuppa di lenticchie chiare, da assumere per una settimana, tutti i giorni, a stomaco vuoto.

Potete poi utilizzare metodi naturali, come la tintura di due erbe particolari, la capsella e la centofoglie che riducono l’intensità e la lunghezza del vostro ciclo.

Photo| salute.pourfemme.it