Cosa mangiare quando fa caldo, cibi freschi per sudare meno con l’afa


Quali sono i cibi migliori da mangiare per combattere il caldo africano: bevande e pietanze fresche per non soffrire eccessivamente il caldo estivo. Cosa mangiare, quanto mangiare e cosa bere per non soffrire il caldo di luglio e agosto. Consigli e suggerimenti per il caldo africano.

Prima di tutto è consigliabile evitare di trovarsi sotto al sole nelle ore di punta: cercate di rimanere in ambienti ben areati, all’ombra e, se possibile, in luoghi con ventilatori e aria condizionata. Tuttavia, è necessario preparare il nostro corpo al caldo, apportando le giuste vitamine che consentono di far fronte ad un’eccessiva spossatezza dovuta al caldo. Il fattore più importante è, sicuramente, sapere cosa mangiare quando fa caldo.

Cosa mangiare quando fa caldo

Consumare i giusti alimenti ci consente di rimanere freschi anche quando fa molto caldo. Prima di tutto bisogna mangiare molta frutta e verdura di modo da reintegrare nel nostro corpo le vitamine e i sali minerali che perdiamo con un’eccessiva sudorazione. Inoltre è necessario mangiare cibi leggeri che non affaticano la digestione.

Il cibo migliore da mangiare quando fa caldo

Frutti di bosco, albicocche, pesche e arance consentono di reintegrare la Vitamina C: più forza e maggiori difese per l’organismo. I latticini sono consigliabili a pranzo, in quando distendono i nervi e aumentano la sopportazione al caldo: caratteristica indispensabile per affrontare un caldo pomeriggio di sole. Sia a pranzo che a cena, inoltre, è importante mangiare una grande quantità di verdure a foglia: l’insalata, infatti, contiene vitamine del gruppo B, che contrastano la fiacca da caldo. Inoltre, le insalatone miste saziano anche per il loro contenuto di acqua e fibre. A cena è bene mangiare del pesce cotto: leggero e nutriente.

Cosa bere quando fa caldo

Infine, dovete bere molta acqua durante tutto il giorno e stare attenti a non disidratarvi. Con i giusti alimenti sopportare il caldo sarà un po’ più semplice.