Cos’è il virus Zika come si trasmette come si cura casi in Italia


Cos’è il virus Zika come si trasmette come si cura casi in Italia. Cos’è il virus Zika di cui tanto si parla in questi giorni? E’ già Zika fobia? Vediamo nel dettaglio come si trasmette il virus, come si cura e quanti casi ci sono nel mondo e in Italia.

Cos’è il virus Zika come si trasmette come si cura casi in Italia

(wikipedia) Il virus Zika (ZIKV) è un RNA virus della famiglia Flaviviridae, genere Flavivirus, gruppo Spondweni, isolato per la prima volta nel 1947 da un primate in Uganda, nella Foresta Zika, riserva naturale vicino Entebbe. Negli ultimi anni la malattia si è poi diffusa in tutti i continenti, Europa inclusa.

Negli esseri umani provoca una malattia nota come “zika” o febbre Zika. Il virus è strettamente correlato a quelli che provocano la dengue, la febbre gialla, l’encefalite del Nilo occidentale e l’encefalite giapponese, tutti trasmessi principalmente da punture di insetto e pertanto definiti arbovirus.

Esso è trasmesso da numerose zanzare del genere Aedes, negli ambienti equatoriali soprattutto la Aedes aegypti e in quelli temperati la Aedes albopictus (zanzara tigre).

La Febbre Zika si contrae prevalentemente tramite punture di artropodi (zanzare), pur essendo possibile un contagio diretto attraverso emoderivati o per via sessuale, stante la presenza di virioni nel liquido seminale di uomini malati. È inoltre verosimile la possibilità di contagio materno-fetale, essendo stato trovato il virus all’interno della placenta e nel liquido amniotico di malate gravide, con conseguenti effetti teratogeni segnalati sull’embrione, soprattutto nel I trimestre di gravidanza. Principali serbatoi animali dell’infezione sono i primati, alcuni mammiferi (ippopotami, impala, elefanti, capre, pecore, alcefali, leoni, gnu, zebre) e i roditori. Durante la prima settimana di infezione, il virus Zika può essere isolato nel sangue del soggetto.

Virus Zika nel mondo

Virus Zika nel mondo

La malattia provocata da questo virus è asintomatica nel 25% dei casi, oppure determina una sintomatologia lieve, come nella Dengue, con cui può essere confusa. In tal caso, i sintomi possono essere febbre lieve, eruzioni cutanee (esantema), congiuntivite e dolore alla testa. L’infezione virale da virus Zika è in genere mite, con sintomi che durano solo pochi giorni. Non esiste una cura per la malattia. Il trattamento si concentra su come alleviare i sintomi.

L’ansa.it scrive: “Si registra in Texas un caso del virus zika trasmesso non attraverso la puntura di una zanzara ma sessualmente. Lo riportano i media Usa citando il Dallas County Health and Human Services Department. Gli esperti spiegano come un paziente sarebbe rimasto contagiato dopo aver avuto un rapporto sessuale con una persona infettata tornata dal Venezuela, uno di paesi più colpiti dal virus.”

Zika è un virus mortale?

E ancora l’ansa scrive: “Lo Zika virus da solo non sarebbe stato definito un’emergenza – ha sottolineato – perchè per quanto ne sappiamo non causa condizioni cliniche gravi. E’ solo per questo possibile legame con la microcefalia che abbiamo deciso di dichiararla emergenza internazionale, ma non sappiamo quanto ci vorrà per trovare il link”