Olio di palma cos’è come si usa e perché fa male


Olio di palma, cos’è? Come si usa? Fa davvero male? Il controverso olio di palma è in questo giorni nel bel mezzo di una bufera.

Olio di palma dobbiamo smettere di usarlo?

Secondo molti l’olio di palma fa male e rovina il nostro sistema cardiocircolatorio. Provoca il diabete ed è addirittura stato accusato di essere cancerogeno.

Cos’è l’olio di palma. L’olio di palma e l’olio di semi di palma o olio di palmisto sono degli olii vegetali saturi non idrogenati ricavati dalle palme da olio, principalmente Elaeis guineensis ma anche da Elaeis oleifera e Attalea maripa.

Nel 2007, con 28 milioni di tonnellate di produzione globale, era il secondo olio commestibile più prodotto, dopo l’olio di soia, che adesso potrebbe aver superato. È anche un componente o una materia prima importante di molti saponi, prodotti alimentari (come la Nutella), polveri detergenti e prodotti per la cura della persona e per questi utilizzi vengono spesso usati i saponi di sodio o potassio e gli esteri semplici dei suoi acidi grassi come il palmitato di isopropile; ha trovato un nuovo controverso uso come combustibile di fonte agroenergetica.

Dal frutto della palma da olio si ricavano olio di palma (dal frutto) e olio di palmisto (dai suoi semi): entrambi sono solidi o semi-solidi a temperatura ambiente, ma con un processo di frazionamento si possono separare in componente liquida (olio di palma bifrazionato, usato per la frittura) e solida. (Via Wikipedia)

I frutti della palma, molto facilmente deperibili, dopo il raccolto vengono sterilizzati tramite il vapore, in seguito vengono snocciolati, cotti, pressati e filtrati. L’olio che se ne ricava è di colore rossastro per via dell’alto contenuto di beta-carotene, solido a temperatura ambiente e ha un caratteristico odore di violetta; il sapore è dolciastro. Dopo un ulteriore processo di raffinazione può assumere un colore bianco giallino (la bollitura in pochi minuti distrugge i carotenoidi e gli antiossidanti, mentre permangono i grassi saturi). È usato come olio alimentare, per farne margarina e come ingrediente di molti cibi lavorati, specie nell’industria alimentare. È uno dei pochi oli vegetali con un contenuto relativamente alto di grassi saturi (come anche l’olio di cocco) e quindi semi-solido a temperatura ambiente.(via Wikipedia)

Quali cibi lavorati contengono l’olio di palma? L’olio di palma è utilizzato nella produzione di moltissimi dolci come biscotti e merendine che si trovano comunemente al supermercato, nelle farciture dei dolci in molte creme spalmabili, insomma in una quantità enorme di cibi pronti e persino nei prodotti per la prima infanzia.

Ma l’olio di palma è anche dannoso per l’ambiente perché per coltivarlo è stata attuata una politica di deforestazione aggressiva e questo ha messo a rischio la sopravvivenza anche di molti animali del Borneo e di Sumatra.

L’olio di palma viene usato nelle preparazioni per dare consistenza e struttura al prodotto perché a simile al burro, anche se di origine vegetale. E’ composto principalmente da grassi saturi (palmitico, stearico e laurico).

La prima ragione per la quale viene usato massicciamente è che ha un costo relativamente basso. Non ha sapore quindi si adatta a molti preparati e si conserve più a lungo anche ad alte temperature.

Le case che producono alimenti industriali hanno iniziato ad usarli dopo che sono stati banditi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità i grassi idrogenati che erano ancora più dannosi.

Ma la vera domanda è: l’olio di palma fa davvero male?

Secondo gli studiosi dipende dalla quantità di olio che consumiamo.  Va utilizzato in modo parsimonioso, senza esagerare. Troppo farebbe male alle arterie, ma non possiamo crocifiggerlo.

 

Secondo gli studiosi possiamo consumare il 10% massimo del totale delle calorie giornaliere.

Va considerato inoltre che anche se non contiene colesterolo, l’olio di palma contiene grassi saturi che però fanno aumentare il colesterolo.

L’olio di palma è cancerogeno? Secondo la scienza non vi è alcuna prova di questo.

L’olio di palma provoca il diabete? Secondo la scienza anche questa accusa fatta anni fa non dimostra il danno dell’olio.

via wired

image “Palm oil production in Jukwa Village, Ghana-04” di oneVillage InitiativeJukwa Village & Palm Oil Production, GhanaUploaded by Martin H.. Con licenza CC BY-SA 2.0 tramite Wikimedia Commons.