Chi ha vinto il Festival di Sanremo 2016? La classifica finale


Chi ha vinto il Festival di Sanremo 2016? La classifica finale. Chi ha vinto Sanremo 2016? Il festival di Sanremo 2016 ha già il suo vincitore? In base ai pronostisci sembra proprio di sì e soprattutto ci sarebbe già una classifica in base a coloro (stampa e critici) hanno già avuto modo di ascoltare le 20 canzoni dei big.

Chi ha vinto il Festival di Sanremo 2016? Vincitore e La classifica finale

Intanto elenchiamo nuovamente le 20 canzoni dei big in gara al Festival di Sanremo 2016. Eccole:

Clementino – Quando sono lontano;
Patty Pravo – Cieli immensi;
Morgan con i Bluevertigo – Semplicemente;
Valerio Scanu – Finalmente piove;
Arisa – Guardando il cielo;
Dolcenera – Ora o mai più;
Alessio Bernabei – Noi siamo infinito;
Dear Jack – Mezzo respiro;
Lorenzo Fragola – Infinite volte;
Deborah Iurato con Giovanni Caccamo – Via da qui;
Francesca Michielin – Nessun grado di separazione;
Noemi – La borsa di una donna;
Enrico Ruggeri – Il primo amore non si scorda mai;
Rocco Hunt – Wake up;
Stadio – Un giorno mi dirai;
Annalisa Scarrone – Il diluvio universale;
Irene Fornaciari – Blu;
Neffa – Sogni e nostalgia;
Zero Assoluto – Di me e di te;
Elio e le storie tese – Vincere l’odio

Sanremo 2016 | Vincitore | Pronostici

Arisa, Alessio Bernabei e Rocco Hunt sono i favoriti a 10 giorni dall’inizio della kermesse sanremese. Ma sarà proprio così?
Ilfattoquotidiano.it scrive: “Arisa potrebbe vincere la sessantaduesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Questo si sente nel brusio degli addetti ai lavori. Ha la canzone giusta, Guardando il cielo, ha la voce migliore tra i partecipanti, ha già vinto e la presenza l’anno scorso al fianco di Carlo Conti come co conduttrice l’ha resa ulteriormente popolare e simpatica.”

E ancora: “Guardando il cielo affronta, come altre tracce del disco, temi quasi mistici, parla della vita dopo la vita, descrive quasi una visione panteista del mondo. “Credo che ci siano temi importanti che vadano affrontati, come quelli su cui si sta tanto dibattendo in questi giorni in Italia, ma credo che ci siano tematiche anche più importanti, come il rispetto per il nostro pianeta. Se non capiamo che siamo parte di un tutto e che il rispetto per il divino che ci è stato passato dalle generazioni precedenti, per quello che mia nonna chiamava Dio, in realtà è rivolto alla terra in cui ci muoviamo, forse diventa tutto inutile.”

I primi 3: Stadio | Michielin | Iurato/Caccamo

Il festival è stato vinto da Stadio con Un giorno mi dirai