Come e dove comprare i DVD de Il Segreto, la soap di Canale 5?


Come e dove comprare i DVD de Il Segreto? Una collezione unica che ripercorre la grande storia d’amore protagonista della prima stagione: quella travagliata, intensa, appassionata tra Pepa e Tristan.

Inoltre, include film monografici su personaggi chiave della telenovela, ricostruendone in toto la storia dalle origini.

L’opera contiene:

Dvd 1.
Il racconto di un Amore – parte prima; la storia di donna Francisca
Dvd 2.
Il racconto di un Amore – parte seconda; la storia di Emilia
Dvd 3.
Il racconto di un Amore – parte terza; la storia di Soledad
Dvd 4.
Pepa Balmes – la storia

Durata complessiva: 340 min.

Dove comprare i DVD de Il segreto?

Ecco dove comprare i DVD de Il Segreto:

– Five Store al prezzo di euro 39,99 – Clicca qui

Il Segreto di cosa parla? Trama prima e seconda stagione

Ambientata nella Spagna rurale dell’inizio del XX secolo, la prima stagione racconta la storia della giovane levatrice Pepa Balmes che fu cacciata di casa per aver avuto una relazione col suo padrone Carlos Castro, da cui ebbe un figlio di nome Martín che le fu strappato appena nato. Pepa si stabilisce nel villaggio di Puente Viejo, dove viene assunta come levatrice dalla ricca nobildonna Francisca Montenegro, madre di Soledad e Tristán, un giovane bello, umile e gentile di cui Pepa s’innamora, che è però sposato con Angustias, una donna all’apparenza gentile e tenera ma che mostra segni di squilibrio mentale.

Alla tormentata storia d’amore tra Pepa e Tristán si affiancano le vicende degli altri abitanti di Puente Viejo, come la famiglia Ulloa con il capofamiglia Raimundo, gestore della locanda del paese, la figlia adottiva Emilia, migliore amica di Pepa, che aiuta il padre nella gestione della locanda, ed il figlio Sebastián’ che torna in città dopo aver studiato a lungo ingegneria a Madrid.

C’è poi la famiglia Castañeda, con il capofamiglia José che, nonostante i suoi problemi di salute, lavora nei campi di Francisca, la moglie Rosario, una donna giusta e devota che lavora come cuoca alla villa dei Montenegro, e i figli Alfonso, Juan, Mariana e Ramiro, anch’essi impiegati nella tenuta dei Montenegro. Juan, tornato a Puente Viejo dopo aver studiato pittura a Valencia, è fidanzato segretamente con Soledad.

Alla soap dà un risvolto comico la famiglia Mirañar, composta da Pedro, il sindaco di Puente Viejo, dalla consorte Dolores, donna pettegola e capricciosa proprietaria dell’emporio del paese, e dal figlio Hipólito, un ragazzo sgangherato e imbranato ma in fondo tenero e intelligente che ne combina di tutti i colori.

Completano i personaggi Don Anselmo, sacerdote del paese; il dottor Julián Ruiz, poi sostituito da Alberto Guerra e dalla dottoressa Gregoria Casas, donna gelida e severa quanto dolce e sentimentale; il capomastro Mauricio Godoy e il ricco proprietario terriero Olmo Mesía, che si scoprirà essere il fratellastro di Pepa. Entrambi, infatti, sono figli di Donna Agueda de Mesía.
Seconda stagione

1919: nel villaggio spagnolo di Puente Viejo arriva Padre Gonzalo Valbuena, un giovane diacono proveniente dalle Americhe per fungere da aiutante all’ormai anziano Don Anselmo. Il giovane si dimostra subito molto coraggioso salvando una ragazza di nome Adelaida che era caduta dalla diligenza diretta verso il paese. Il diacono, arrivato a Puente Viejo, viene a conoscenza da Emilia della vicenda di Pepa, morta sedici anni prima a causa di un’emorragia durante il parto della figlia Aurora. Il corpo di Pepa non è mai stato ritrovato e Gonzalo, che vuole far luce sulla morte della levatrice, dovrà confrontarsi con Tristán Castro, che dopo la morte della donna è diventato un vecchio rancoroso che vive da solo al Jaral assieme alla sua governante Rosario. Con il passare del tempo si scoprirà che Gonzalo non è altro che Martín, il figlio di Pepa avuto con Carlos Castro, allontanato volontariamente da Puente Viejo da Calvario.

Nel frattempo Gonzalo inizia a fare amicizia con María Castañeda, figlia di Emilia e Alfonso che vive nella villa di Francisca Montenegro fin da bambina, mandata lì dalla madre dopo che Francisca salvò María da un tentativo di stupro, uccidendo l’aggressore. Gonzalo e María si innamorano ma il diacono tenta di allontanarla da lui poiché sta per prendere i voti. María allora inizierà una relazione forzata con Fernando Mesía, il figlio di Olmo, tornato a Puente Viejo con il padre dopo aver vissuto per anni a Madrid. Olmo a sua volta è intento a riconquistare il cuore di Soledad Castro, che dopo la morte di Juan Castañeda si è chiusa per tanti anni in convento e ha tentato il suicidio, ma Soledad non ne vuole più sapere.

Continuano anche le vicende comiche della famiglia Mirañar, composta sempre da Hipólito, Dolores e Pedro, sostituito da Mauricio Godoy nella carica di sindaco di Puente Viejo. A loro si aggiungerà Quintina Pelayo, una ragazza cieca, che diverrà la moglie dell’ormai adulto Hipólito.

Dopo tanti anni trascorsi nelle Americhe assieme al figlio Sebastián, Raimundo Ulloa torna a Puente Viejo con una cospicua fortuna in grado di sovrastare tutti i possedimenti di Donna Francisca. Raimundo è intenzionato a passare gli ultimi anni della sua vita al fianco di Francisca e tenterà di riallacciare i rapporti con l’amata donna.

Mariana, dopo aver trascorso molti anni in carcere per l’omicidio di Antonio Moreno, viene riassunta come domestica alla villa della Montenegro. María confesserà proprio a lei i sentimenti che prova per Gonzalo/Martín ma la zia cercherà di convincerla che è un amore impossibile poiché lui sta per diventare sacerdote.

Altri personaggi introdotti nella seconda stagione sono Candela Mendizábal, la pasticcera del paese, che riuscirà a conquistare il cuore di Tristán; Roque Fresnedoso, il nuovo capomastro della fabbrica tessile dei Montenegro; Pía Toledano, la giovane moglie di Roque; Don Pablo Salinas, il medico di La Puebla, che si occuperà anche di curare gli ammalati di Puente Viejo. (wikipedia)