Chi ha vinto la maratona di Roma 2016 nella sfida tra Kenya e Etiopia?


Chi ha vinto la maratona di Roma 2016 nella sfida tra Kenya e Etiopia? 10 aprile 2016 Maratona di Roma. Chi ha vinto? Alla prova non competitiva di 4 chilometri si attendono oltre 80.000 partecipanti. Pettorali e pacchi gara (8 euro con T-shirt ufficiale New Balance) sono stati acquistati al Marathon Village e al Centro Commerciale Roma Est,  Dima Shopping, Sedici Pini, Market Central Da Vinci.

Chi ha vinto la maratona di Roma 2016 nella sfida tra Kenya e Etiopia?

Il percorso di 4 chilometri conquista il cuore della Roma imperiale. Partenza al seguito della maratona da via dei Fori Imperiali, poi per 1,5 chilometri segue il tracciato della maratona passando accanto al Teatro di Marcello, Bocca della Verità e costeggiando il Circo Massimo. Continua per i rettilinei di via delle Terme di Caracalla, rientrando sul percorso di maratona fino a lambire Porta San Paolo e Piramide, per poi tornare nel centro storico nel tratto finale con l’arrivo all’interno del Circo Massimo.

Chi ha vinto la maratona di Roma 2016 nella sfida tra Kenya e Etiopia?

Novità di questa edizione sarà la partenza a onde. Con il costante incremento degli iscritti, gli organizzatori hanno deciso di suddividere le partenze in tre onde. Dopo la partenza degli handbiker, prevista alle ore 8.35, partirà la prima tranche di partecipanti alle 8.40, la seconda alle 8.45 e la terza alle 8.51. La performance sarà calcolata in base al real time grazie all’official timekeeping Tds. Il tempo limite per chiudere la gara è di 7 ore e 30 minuti.

Il percorso dell’Acea Maratona di Roma 2016 è simile a quello dello scorso anno. Via dei Fori Imperiali sarà sempre teatro dei due momenti più emozionanti della maratona: partenza e arrivo. Sarannoentrambe all’altezza del Foro di Traiano-Campidoglio: la partenza in direzione di Piazza Venezia, via del Teatro Marcello, l’arrivo invece da via IV Novembre-Piazza Venezia, dunque fronte Colosseo.Il tracciato, mediamente scorrevole, contempla 70 cambi di direzione (nessuna curva a gomito) e circa 7 chilometri di sampietrini. Il percorso tocca quasi tutti i punti più importanti e famosi di Roma. Pulizia delle strade e raccolta differenziata saranno assicurate dal city partner Ama. In occasione della maratona, Retake Roma organizza un tour de force di una settimana con centinaia di retaker che puliranno alcuni dei passaggi più belli del percorso.

IL VINCITORE E’ Etiopia e Kenya.